Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Brescia 2 / Via Alessandro Lamarmora

Smart pedinata: arrestato in un parcheggio spacciatore di cocaina

Fermato dalla Locale un bresciano di 39 anni. Nella sua abitazione sono stati trovati 40 grammi di cocaina e un panetto di hashish di circa 10 grammi

BRESCIA. Venerdì scorso, la Polizia Locale ha arrestato un bresciano di 39 anni nel corso di un controllo antidroga (la notizia del fermo è stata resa nota soltanto oggi, lunedì 5 ottobre).

Gli agenti erano da tempo sulle tracce di un uomo che spacciava sostanze nella zona del quartiere Perlasca e di via Lamarmora. Nella serata del 2 ottobre, una pattuglia (in abiti civili e con un veicolo di copertura) ha seguito gli spostamenti di una Smart guidata da una persona il cui identikit corrispondeva a quello del 39enne.

L’auto si è fermata in un parcheggio e il pusher ha venduto una dose di cocaina a un italiano. L’acquirente è stato fermato dagli agenti; ha rivelato loro che da cinque mesi si riforniva dalla stessa persona, comprando ‘coca’ al costo di 40 euro a dose. Ritornata sulle tracce dello spacciatore, la pattuglia è riuscita a bloccarlo e, dopo averlo perquisito e aver controllato l’auto, ha trovato otto confezioni pronte alla vendita. 

Gli uomini della Locale hanno poi ispezionato l’abitazione dell’uomo, residente in città, e hanno scoperto altri 40 grammi di cocaina e un panetto di hashish di circa 10 grammi. Gli agenti hanno sequestrato inoltre un coltello, una bilancina di precisione e una mazza di legno tenuta in auto.

Il bresciano si trova ora agli arresti domiciliari, come disposto dal Pubblico Ministero, in attesa del processo per Direttissima.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart pedinata: arrestato in un parcheggio spacciatore di cocaina

BresciaToday è in caricamento