Soldi, cocaina e botte con la Polizia: arrestati due spacciatori

La Locale di Brescia ha fermato un marocchino e un gambiano in flagranza di reato. Italiani i loro clienti, tra i quali due ragazze bresciane

La droga e i soldi sequestrati dalla Locale di Brescia

Continuano le operazioni della Locale di Brescia per contrastare lo spaccio di droga nell’area della stazione ferroviaria e del centro storico. Due differenti interventi, nei giorni scorsi, hanno portato all’arresto di due persone, al sequestro di più di 150 grammi di cocaina e di denaro per oltre tremila euro.

Una pattuglia ha fermato nel tardo pomeriggio del 19 agosto, in corso Garibaldi, uno spacciatore di origini marocchine. L’uomo, un trentenne pluripregiudicato e senza fissa dimora, è stato sorpreso a vendere stupefacenti a due ragazze bresciane che si rifornivano abitualmente da lui da oltre un anno. Il marocchino aveva con sé altre dosi di cocaina, denaro contante e telefoni cellulari prontamente sequestrati dagli agenti. Il giorno successivo il pusher è stato consegnato al Tribunale di Brescia.

Le manette sono scattate, il 21 agosto, anche per un cinquantunenne originario del Gambia. I poliziotti, in abiti civili e con veicoli di copertura, lo hanno seguito insospettiti dal suo comportamento. L'uomo, residente nella zona nord della città, era già stato segnalato per spaccio in zona stazione: si appoggiava logisticamente ad alcuni locali e internet point.

Gli agenti hanno assistito all’incontro tra il pusher e un italiano. Il cliente, fermato dalla pattuglia, ha consegnato una dose di cocaina e ha ammesso di rifornirsi abitualmente da lui. Dopo alcuni appostamenti, il malvivente è stato fermato nonostante un tentativo di fuga conclusosi con una colluttazione con gli uomini della Locale.

Addosso gli sono stati trovati alcune dosi di cocaina, 650 euro in contanti e due telefoni cellulari. Nella sua abitazione sono stati rinvenuti altri 150 grammi di cocaina, tremila euro in contanti, una bilancina di precisione e sostanze da taglio. Dopo la convalida del fermo da parte dei giudici, è stato arrestato e portato al carcere di Canton Mombello in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento