menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Rapina col mitra al supermercato: arrestato il figlio del Procuratore capo di Brescia

Sabato notte, il figlio del Procuratore Capo di Brescia Tommaso Buonanno, il 32enne Gianmarco, è stato arrestato e portato in carcere con l'accusa di rapina a mano armata. Al momento del fermo, effettuato dai carabinieri in esecuzione dell’ordinanza del Gip, l’uomo si trovava nella sua abitazione.

Stando a quanto trapelato finora, Gianmarco farebbe parte della banda che ha rapinato un supermercato a Zogno, nella Bergamasca, mercoledì 31 gennaio alle 19.20 (un colpo da circa 10mila euro). I militari sarebbero arrivato a lui grazie all’auto intestata al padre, ma utilizzata dal giovane ormai da anni. Pare inoltre che sia stato riconosciuto in alcuni video mentre impugnava una mitraglietta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento