Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via Alessandro Monti

La polizia fa irruzione in casa, trova una montagna di hashish e cocaina

Arrestato un giovane albanese: abitava in Via Monti con la fidanzata, in casa più di 20 chilogrammi di droga tra hashish e cocaina. Nei guai anche una rumena considerata sua complice

In tutto erano quasi 20 chili di droga: 5 di cocaina, altri 15 di hashish. Tutto nelle disponibilità di un giovane pregiudicato albanese, da tempo sotto la lente della Questura di Brescia: nei guai ci è finita anche una donna rumena, considerata sua complice. L'uomo è stato arrestato, ma le indagini proseguono.

Per questo gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. Pare che il giovane fosse tra i primi fornitori di droga per le zone e i locali della movida cittadina. La sua “roba” sarebbe arrivata nei salotti bene delle piazze del centro, dal Carmine all'Arnaldo, e nelle discoteche della città e non solo.

Sabato notte il blitz della Questura, in Via Alessandro Monti, praticamente in centro storico: in casa anche la fidanzata, albanese pure lei, per cui si starebbe vagliando la sua posizione. Nascosti nell'abitazione c'erano ben 20 chili di droga, con un valore di mercato di oltre un milione di euro: tra questi anche 5 kg di cocaina purissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia fa irruzione in casa, trova una montagna di hashish e cocaina

BresciaToday è in caricamento