Via Triumplina: arrestato spacciatore, con sé 21 grmma di cocaina

L'uomo è stato notato dalla polizia mentre, alla loro vista, usciva furtivamente dal bar in cui gli agenti erano entrati per un controllo

La droga sequestrata allo spacciatore

Nella serata di ieri, la polizia ha arrestato fuori da un bar di via Triumplina uno spacciatore di 33 anni con indosso 21 grammi di cocaina.

Entrati all’interno dell’esercizio commerciale verso le 20 e 30, gli agenti hanno notato l'uomo che, alla loro vista, si allontanava precipitosamente.

Dopo averlo seguito in strada, lo hanno visto gettare in terra un involucro scuro. Dopo aver prontamente fermato il 33enne, gli agenti hanno trovato all’interno del sacco nero in cellophane gettato a terra circa 21 grammi di cocaina, suddivisa in 34 dosi già confezionate e pronte allo spaccio.

I poliziotti hanno quindi perquisito l’uomo e la sua abitazione a Gussago. All’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti 1,30 grammi  di hascisc.

L’uomo, C.L., italiano del 1979, disoccupato e pregiudicato, è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento