Preso al casello spacciatore con 9 kg di hashish

La droga è stata trovata sulla sua auto, una Fiat Punto, nascosta nel pannello della portiera posteriore: 9 involucri da un chilo, con 10 panetti ciascuno da un etto

Un marocchino è stato arrestato dalla squadra mobile di Verona perché trovato con 9 chili di hashish. Si tratta di un pregiudicato, irregolare in Italia, Mohammed Rhanimi, 31 anni, più volte arrestato nel passato. L'immigrato, da tempo sospettato di trafficare droga nella provincia scaligera, era tenuto sotto controllo dalla mobile che l'ha atteso al casello di Brescia, mentre stava rientrando da Milano. Sulla sua auto, una Fiat Punto, nascosti nel pannello della portiera posteriore, è stata trovata la droga: 9 involucri da un chilo, con 10 panetti ciascuno da un etto. Successivamente, nella perquisizione nella casa dell'indagato, la polizia ha sequestrato 5 mila euro in contanti e due scooter nuovi, risultati entrambi rubati.

(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento