Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via Gerolamo Sangervasio

Ubriaco fradicio, minaccia il barista con una catena: voleva soldi e birra gratis

Nei guai un 46enne di origine pugliese: una volta portato in Questura, avrebbe pure mandato una vetrata in frantumi

Foto d'archivio

Era già visibilmente ubriaco, e forse anche sotto effetto di qualche droga, quando lunedì ha fatto ingresso in uno dei locali più rinomati della città: l’Areadocks di Via Gerolamo Sangervasio a Brescia. E in pochi minuti ha seminato il caos.

L’uomo - un 46enne di origine pugliese - avrebbe preteso di bere una birra, senza mettere mano al portafoglio. Non solo: avrebbe chiesto al barista di dargli 10 euro. Al netto (e ovvio) rifiuto del lavoratore, sarebbe uscito dal bar, tornando poi armato di una catena trovata nei dintorni, con l'intenzione di minacciare chi stava dietro al bancone. 

Si è reso quindi necessario l’intervento della polizia: gli agenti hanno evitato il peggio, arrestando il 46enne per tentata rapina aggravata dall’uso di una catena. Le ore trascorse in Questura, in attesa dell’udienza di convalida, non sono state affatto tranquille, visto che il 46enne ha pure rotto una vetrata.

Pare che l'uomo abbia problemi di tossicodipendenza e che sia senza fissa dimora, da quando ha lasciato la casa della donna con cui aveva una relazione. Dopo la folle nottata è stato arrestato e denunciato per danneggiamento. Il fermo è stato convalidato, ma l’udienza è stata rinviata a causa di un malore accusato dal 46enne all’arrivo in tribunale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio, minaccia il barista con una catena: voleva soldi e birra gratis

BresciaToday è in caricamento