Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Rapina un anziano davanti al cassonetto, poi calci e pugni ai poliziotti

BRESCIA. Nella serata di lunedì, la Polizia Locale ha arrestato per furto un marocchino pluripregiudicato di 32 anni.

Il 32enne si è avvicinato a un uomo di 76 anni, residente in città, intento a gettare i rifiuti in un cassonetto nelle vicinanze della stazione ferroviaria.     

Il marocchino, che era in bicicletta, ha bloccato le gambe dell’anziano con le ruote e gli ha strappato dal collo una catena d’oro del peso di 34 grammi. 

Gli agenti, che stavano pattugliando la zona, hanno notato che il malvivente stava fuggendo in bicicletta inseguito dalla sua vittima: sono subito intervenuti. 

Una volta fermato dagli uomini della Locale, ha tentato di divincolarsi colpendo gli agenti con calci e pugni, ma alla fine - non senza faticare - sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un anziano davanti al cassonetto, poi calci e pugni ai poliziotti

BresciaToday è in caricamento