Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Casa in fiamme: uomo muore carbonizzato nel suo letto

A dare l'allarme domenica mattina sono stati i vicini di casa, ma per l'anziano non c'è stato nulla da dare. Ancora da chiarire le cause del rogo.

È morto da solo, tra le fiamme che rapidamente avvolgevano il suo appartamento e senza la possibilità di alzarsi dal letto per chiedere aiuto e tentare di mettersi in salvo. Questo il tragico destino di un 78enne di casa in via Vivaldi, a Brescia. L'uomo viveva solo nonostante ormai non riuscisse più a camminare e a muoversi in autonomia. 

Il dramma si è consumato nella mattinata di domenica: preoccupati dal fumo che usciva dall'appartamento, situato al primo piano della palazzina al civico 34, i vicini di casa e il badante dell'anziano hanno dato l'allarme verso le 10. Impossibile sia per l'uomo che assisteva il pensionato, che per i soccorritori, entrare nell'abitazione prima dell'arrivo dei Vigili del Fuoco: la casa era infatti completamente invasa dal fumo. 

Quando i pompieri sono riusciti ad accedere all'appartamento per il  78enne non c'era ormai più nulla da fare. Restano ancora da accertare le cause del rogo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa in fiamme: uomo muore carbonizzato nel suo letto

BresciaToday è in caricamento