Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Brescia, operazione antidroga: sgominata banda italo-albanese

Sequestrati 22 kg di cocaina, 11 kg di eroina, 84 kg di marjiuana e 250.000 euro in contanti. In manette 11 persone

Martedì mattina, alle primissime ore dell'alba, la Squadra Mobile di Brescia ha eseguito una vasta operazione antidroga sotto il coordinamento della Procura della Repubblica.

I poliziotti bresciani sono stati supportati dai colleghi di Milano, Firenze, Catanzaro, Padova, Cremona, Novara, Cuneo, Pavia e Vigevano, con l'ausilio di unità cinofile e dei Reparti Prevenzione Crimine: 120 agenti che hanno agito contemporaneamente in tutto lo Stivale. Sono state eseguite 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 20 perquisizioni domiciliari nei confronti di cittadini italiani, albanesi e tunisini.

L'attività investigativa ha consentito di sgominare un sodalizio italo-albanese dedito al traffico internazionale di cocaina, eroina e armi. L'indagine ha avuto inizio nel giugno del 2010: da allora sono stati sequestrati 22 kg di 'coca', 11 kg di eroina, 84 kg di marijuana, nonché la somma di 250.000 euro in contanti, una macchina conta soldi e due pistole clandestine di grosso calibro.

Il principale referente del sodalizio nella provincia di Brescia era un cittadino albanese che si avvaleva per i suoi traffici di un connazionale, in grado di fornire cospicue quantità di cocaina (direttamente dalla Spagna) e di eroina, attraverso i propri contatti in Albania e Kosovo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, operazione antidroga: sgominata banda italo-albanese

BresciaToday è in caricamento