Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Lucio Riccobelli

Brescia: allarme bomba in Questura, evacuato il liceo Lunardi

Duemila studenti fatti uscire in cortile. Un'ora di ricerche da parte dei carabinieri, ma dell'ordigno nessuna traccia

Non c'è pace per il liceo Lunardi di via Riccobelli a Brescia. Dopo i 27 studenti finiti in ospedale intossicati da uno spray al peperoncino spruzzato da due studentesse, oggi l'intero istituto è stato nuovamente evacuato.

La Questura ha segnalato al preside la possibile presenza di un ordigno all'interno della scuola. Fausto Mangiavini, alle 10.45, ha deciso di diffondere l'allarme bomba attraverso gli altoparlanti.

Tutti i 2.000 studenti si sono così riversati in cortile. Dopo un'ora di inconcludenti sopralluoghi da parte delle pattuglie dei carabinieri, giunte numerose sul posto, sono stati fatti rientrare in classe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: allarme bomba in Questura, evacuato il liceo Lunardi

BresciaToday è in caricamento