Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Tumore diagnosticato a 13 anni. La lotta e un sogno: incontrare Katy Perry

Il grande sogno Alessia Fuscarino (oggi 14enne), malata di tumore per quasi due anni: incontrare la sua star preferita, la cantante Katy Perry. Un sogno che si realizza grazie al lavoro del sindaco di Brescia e del suo staff

Alessia Fuscarino (fonte: Facebook)

La piccola Alessia è diventata grande troppo in fretta. E di certo non lo ha deciso lei: tutta colpa di un tumore maledetto, di quelli che davvero non mollano mai. Due anni d’inferno per lei e la famiglia, dentro e fuori dagli ospedali, a Brescia e a Milano, tra sale operatorie e sedute di chemioterapia.

La storia di Alessia Fuscarino – oggi ha 14 anni – è stata raccontata dal Giornale di Brescia. Succede tutto troppo in fretta, un paio di estati fa. Era l’agosto del 2013, Alessia e famiglia sono appena tornati dalle vacanze, in Puglia. Pronti a ripartire per la Sicilia.

Ma lei è stanca, sempre stanca. Fin troppo per la sua età, per una ragazza piena di vita che aveva scelto di occupare ogni attimo del suo tempo libero: la suola, gli amici, la passione per il sax, il karate. Una visita al Civile, e la terribile scoperta: un tumore di due chili nelle ovaie, e per di più tra i più rari che la medicina ricordi.

Viene operata d’urgenza, poi sottoposta alla chemio. Viene pure trasferita a Milano, per una quarantina di giorni, e infine sottoposta ad un trapianto di cellule staminali autoprodotte. L’inferno sembra finire, ma non è facile ricominciare. La malattia l’ha sfiancata, la sua vita potrebbe essere cambiata per sempre. E la sua guarigione, secondo i medici, non è ancora ufficiale.

Intanto Alessia dentro di sé ha sempre covato un grande sogno. L’ha confessato alla sorella Francesca, poi anche a mamma Lia. L’ha detto perfino al sindaco di Brescia Emilio Del Bono, la volta che l’ha incontrato. Alessia è una fan sfegatata di Katy Perry, incontrarla sarebbe la cosa più bella.

Incredibile ma vero, il giorno tanto atteso è finalmente arrivato. Grazie al lavoro del sindaco e del suo staff, giusto in tempo per il concerto milanese (al forum di Assago) della pop star americana. Poco prima del concerto, la telefonata di mamma: “Oggi incontrerai la ‘tua’ Katy’”.

Alessia è fuori dal backstage, non sta più nella pelle. Katy Perry è arrivata: una carezza sul viso, un grande sorriso. E quella parola sussurrata all’orecchio, in italiano: “Principessa”. Il sogno si è avverato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore diagnosticato a 13 anni. La lotta e un sogno: incontrare Katy Perry

BresciaToday è in caricamento