Alcol e droga: minorenni in ospedale, 16enne in coma

Sabato sera 'da sballo' per due giovanissime bresciane, di 15 e 16 anni, ricoverate per abuso di alcol e droga. Una è arrivata in coma al Civile

Un sabato sera infinito, per i genitori in fremente attesa ma pure per le due giovanissime ragazze, protagoniste di una notte ‘da sballo’ e che poteva costare loro davvero molto cara.

Quindici e sedici anni, entrambe in discoteca, una serata con amici: la prima, arrivata nel cuore della notte al Civile di Brescia, ubriaca al limite delle sue possibilità, infreddolita e assente. Per fortuna, se l’è cavata ed è rinvenuta poco più tardi.

La seconda, in condizioni ben più gravi: la 16enne sarebbe svenuta all’ingresso di un noto locale della movida bresciana. Forse un colpo di freddo, forse un mix micidiale: alcol e droga nel suo sangue, e il rischio di un collasso letale.

Nella borsetta una bottiglia di vodka, mezza vuota: nel corpo anche una pasticca di ecstasy. Ricoverata in terapia intensiva, non si è ripresa: su un letto d'ospedale, ancora in coma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento