Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Milano / Via della Presolana

Via della Presolana: albanesi aggrediti da tre nordafricani

I due cittadini hanno riportato ferite da taglio, ma le loro condizioni di salute sono buone. Indagini in corso

Via della Presolana

Ancora devono essere chiariti i motivi che hanno portato all'omicidio di un 33enne in corso Garibaldi (l'ultima ipotesi è quella di un traffico di cocaina), e in città volano ancora coltelli tra cittadini stranieri.

E' successo mercoledì verso le 22.30 in via della Presolana, quando due albanesi, rispettivamente del 1991 e del 1986, sono stati aggrediti  da tre cittadini di nazionalità africana, fuggiti poi a bordo di un’autovettura.

Sul posto sono intervenuti Carabinieri, Polizia e due ambulanze del 118. Le vittime, ricoverate all'ospedale Civile per ferite da taglio alle braccia e al torace, sono state dimesse in giornata: buone le loro condizioni di salute.

I due albanesi sono stati interrogati per cercare di capire il motivo dell'aggressione ma, al momento nessun dettaglio rilevante è emerso. Di sicuro non si è trattato di una rapina, dato che nulla è stato loro rubato. Nelle prossime ore verranno sentiti nuovamente, l'impressione è che vogliano coprire i loro aggressori, magari per un futuro regolamento di conti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Presolana: albanesi aggrediti da tre nordafricani

BresciaToday è in caricamento