Ragazza aggredita fuori dalla metro: presa a calci per uno smartphone

La brutale aggressione, a scopo di rapina, si è verificata attorno alle 20.30 di giovedì sera nei pressi della stazione della metropolitana di via Cefalonia

BRESCIA. Picchiata selvaggiamente in mezzo alla strada da un uomo che voleva estorcerle il telefono cellulare. È quanto è accaduto a un 22enne cinese, residente in città, poco dopo le 20.30 di giovedì sera.

Un’aggressione brutale che poteva avere serie conseguenze se non fosse intervenuto un’automobilista. Alessandro Moreschi non ci ha pensato un secondo: appena ha udito le urla provenire dalla strada ha fatto inversione ed è corso ad aiutare la giovane donna, mentre la moglie ha impugnato il cellulare per chiamare il 112.

“Stavo guidando, quando ho abbassato il finestrino e ho sentito delle urla provenire dalla fermata del bus che c’è vicino alla stazione della metropolitana - racconta Alessandro -. All’inizio penavo che fosse una rissa, poi mi sono accorto che c’era una ragazza a terra, mentre un uomo in piedi davanti a lei la prendeva a calci, così sono tornato indietro per cercare di aiutarla. Appena sono sceso dall’auto, l’uomo, un nordafricano, è scappato. La ragazza, invece, era sotto shock e sanguinava dalla bocca.”

Sul posto sono arrivate a sirene spiegate sia l’ambulanza che due auto della Polizia di Stato: “Raccolte le prime testimonianze - spiega ancora Alessandro - i poliziotti si sono messi subito a cercare l’uomo, mentre la ragazza è stata medicata.” 

L’aggressore è riuscito a scappare, ma nella fuga ha perso il telefono della giovane, che è stato trovato dagli agenti della squadra Volante e riconsegnato alla legittima proprietaria.

Non si tratterebbe di un episodio isolato: “Mi hanno rattristato parecchio i racconti di alcune persone residenti a Brescia Due - conclude Alessandro - non erano affatto stupiti dall’accaduto, pare che in quella zona scene di quel tipo si vedano sempre più spesso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento