Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Bartolomeo / Via Milziade Tirandi

Brescia, via Tirandi: immigrato aggredisce due poliziotti

Nato in Burundi nel 1979, è stato condannato per direttissima a 10 mesi di carcere

Notte movimentata per gli agenti della Volante quella appena trascorsa. Verso le 4:00, fermati tre migranti in via Vittime d’Istria Fiume e Dalmazia, alla richiesta dei documenti uno di loro (B. B., nato in Burundi nel  1979) ha iniziato una fuga disperata proprio mentre i militari cercavano di farlo salire sull'auto di servizio, in quanto completamente privo di qualsiasi documento di identificazione.

Ruba un'auto, si denuda
e picchia i carabinieri: fermato 32enne

Il 34enne, correndo dapprima lungo via Pigafetta, ha poi cercato di nascondersi in una siepe in via Tirandi. Qui, raggiunto dai poliziotti, ha iniziato una violenta colluttazione, colpendo con calci e pugni due di essi.

Ci sono voluti diversi minuti prima di riuscire a immobilizzarlo a terra. Gli agenti sono stati medicati presso la Clinica Sant’Anna: per loro una prognosi di una settimana.

L'arrestato è stato condannato per direttissima a 10 mesi  per resistenza e lesioni aggravate e, non potendo beneficiare della condizionale essendo pluripregiudicato, per lui si sono aperte le porte del carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, via Tirandi: immigrato aggredisce due poliziotti

BresciaToday è in caricamento