Si ubriacano da un bar all'altro, poi senza mascherina aggrediscono gli agenti

Tre 45enni saranno processati per direttissima

Foto d'archivio

Brescia. É finito con le manette ai polsi il sabato pomeriggio di tre 45enni, arrestati dagli agenti della Locale con le accuse di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo aver passato l'intero pomeriggio a ubriacarsi, con un tour alcolico in diversi bar dal centro, in corso Zanardelli hanno poi iniziato a spintonarsi cercando di avvicinare alcune ragazze senza indossare la mascherina.

A quel punto sono intervenuti i poliziotti, ma i tre hanno reagito in malo modo aggredendo le forze dell'ordine. Prontamente immobilizzati, sono stati arrestati e denunciati. Lunedì saranno processati per direttissima. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento