Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Bezzecca

Insulti e spintoni in un negozio. Il motivo? Un elettrodomestico

L'episodio nel tardo pomeriggio di giovedì in via Bezzecca a Brescia

BRESCIA. È bastato veramente poco perché gli animi si scaldassero: le lamentele di un cliente insoddisfatto hanno dato origine ad un animato e colorito scambio di parole con il proprietario di un negozio di via Bezzecca, che è poi culminato in un parapiglia.

Un lavoro di riparazione mal eseguito ha fatto andare su tutte le furie il proprietario dell'elettrodomestico, che per far valere le proprie ragioni avrebbe alzato parecchio i toni della discussione: tra il cliente e il proprietario sarebbero volate parole grosse e sembra qualche spintone. Nulla di grave, ma per risolvere la questione è dovuta intervenire una Volante della Questura di Brescia.

Insieme agli agenti è arrivata anche un'ambulanza: il cliente lamentava infatti dolori alla mano a causa di uno spintone che avrebbe ricevuto. L' uomo, un 44enne, è stato quindi trasportato al pronto soccorso del Civile di Brescia per essere medicato e ottenere un referto da utilizzare nel caso in cui decida di sporgere denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti e spintoni in un negozio. Il motivo? Un elettrodomestico

BresciaToday è in caricamento