menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia, via Aldo Moro: arrestato l'incubo delle massaggiatrici

L'uomo fissava un appuntamento, poi le picchiava e le derubava

I carabinieri di Brescia hanno arrestato quello che era diventato il vero e proprio incubo delle massaggiatrici cittadine.

L'uomo fissava un'appuntamento fingendosi un cliente, si recava presso la loro abitazione, poi minacciandole e picchiandole se ne andava con i soldi in casa e qualche oggetto di valore, quasi sempre computer portatili molto facili da rivendere.

Brescia: 57enne aggredita
a calci e pugni senza motivo

A finire in manette un 40enne polacco pregiudicato, nei guai con la giustizia italiana da oltre 10 anni e da poco uscito di prigione.

Il 40enne è stato arrestato grazie al coraggio di una ragazza romena residente in via Aldo Moro che, nonostante fosse stata presa per i capelli, è riuscita a divincolarsi e a trovare rifugio da un vicino di casa.

L'uomo a quel punto è fuggito ma, per sua sfortuna, è stato ripreso da una telecamera di videosorveglianza. Grazie alle riprese, i militari sono riusciti a risalire a una farmacia cittadina, il cui indirizzo era stampato sul sacchetto di plastica in cui l'uomo nascondeva una bottiglia di vino.

Perlustrando la zona per alcuni giorni, mercoledì i carabinieri sono riusciti finalmente a rintracciarlo. E' stato incarcerato a Canton Mombello in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento