Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Gasparo da Salò

Brescia: aggredito, ex rugbista mette in fuga i malviventi

Nuova testimonianza sulla serata di violenza che ha scandito il sabato sera del centro storico di Brescia: il racconto di un ex rugbista di 53 anni che, colpito al volto, avrebbe reagito facendo scappare i giovani delinquenti

Lamberto Lombardi in tenuta da veterinario

Quattro ubriachi, protagonisti di una serata forse trascinata dalla droga, sfociata in tre episodi quasi consecutivi, di violenza inaudita. Hanno aggredito tre persone, all’uscita di tre locali del centro: li hanno colpiti con calci e pugni, anche in volto, e già si esclude l’ipotesi di una bravata fine a sé stessa, quanto piuttosto di un’aggressione organizzata, un vero ‘knockout game’ d’ispirazione anglosassone.

Sulla loro strada di violenza hanno però trovato qualcuno che ha avuto il coraggio di tenergli testa. Si tratta di un ex rugbista bresciano di 53 anni oggi veterinario, che - sabato fuori dalla trattoria Gasparo - ha reagito d’istinto e ha risposto agli ‘attacchi’ dei quattro ‘gnari’ decisamente su di giri.

E’ riuscito a ‘placcarli’, per rimanere in gergo, ma alla fine ha desistito e li ha visti allontanarsi nella notte. Ha raccontato il suo punto di vista, la sua testimonianza: a lui sembravano ragazzi della ‘Brescia bene’, faccia allucinata ma tutt’altro che sbandati.

Un episodio mai visto in città, racconta l'ex rugbista Lamberto Lombardi, e che non può che far preoccupare. Proseguono intanto le indagini, per risalire agli autori della triplice aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: aggredito, ex rugbista mette in fuga i malviventi

BresciaToday è in caricamento