rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

"Il biglietto, prego": pugni e schiaffi ai controllori della metro, nei guai due ragazzi

Sono stati identificati dopo lunghe indagini. Gli autori dell'aggressione sono due giovani stranieri

A seguito delle indagini dei carabinieri del Comando Provinciale di Brescia, con la raccolta delle testimonianze e l’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, sono stati identificati gli autori della aggressione a un uomo e una donna, entrambi controllori di Brescia Trasporti. Si tratta di due giovani stranieri, un 23enne e un 22enne: sono stati denunciati in stato di libertà per lesioni personali, violenza a Pubblico Ufficiale, minaccia e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. 

I fatti

Martedì 6 marzo, alla fermata della metropolitana di Piazza Vittoria, i controllori stavano verificando i biglietti dei passeggeri in uscita dai vagoni. Hanno quindi chiesto i titoli di viaggio ai due ragazzi, che - incuranti delle richieste - si sono diretti verso l’uscita della stazione. 

Ne è nata una discussione piuttosto animata, a seguito della quale i controllori sono stati minacciati, aggrediti e colpiti con schiaffi e pugni dai due 20enni, i quali – una volta usciti in piazza - sono fuggiti a piedi in compagnia di una ragazza. 

Soccorsi immediatamente da alcuni colleghi, i controllori erano poi stati portati al pronto soccorso del "Città di Brescia", senza fortunatamente riportare gravi lesioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il biglietto, prego": pugni e schiaffi ai controllori della metro, nei guai due ragazzi

BresciaToday è in caricamento