rotate-mobile
Cronaca Sant'Eustacchio / Via Veneto

Giovane trovato in un bagno di sangue: "Mi hanno picchiato"

La vicenda è al vaglio dei carabinieri

Lividi e contusioni, ma anche diversi tagli cosparsi su tutto il corpo: è in queste condizioni che un 33enne egiziano è stato trovato dai sanitari del 118. La richiesta d'aiuto scattata è scattata nel cuore della notte tra martedì 2 e mercoledì 3 maggio, dal quartiere cittadino di Sant'Eustacchio, in città.

Dopo le prime cure prestate sul posto, il 33enne è stato trasferito al Civile di Brescia, in ambulanza, e sottoposto alle cure del caso: le ferite - a quanto pare provocate da un'arma bianca - non sarebbe profonde e le sue condizioni, per fortuna,  non appaiono preoccupanti. Il giovane è stato ricoverato nel nosocomio cittadino con una prognosi di circa 20 giorni.

Sull'episodio faranno luce i carabinieri: l'uomo avrebbe riferito di essere stato picchiato e ferito da un conoscente, ma il suo racconto è al vaglio degli inquirenti che al momento mantengono il piano stretto riserbo sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane trovato in un bagno di sangue: "Mi hanno picchiato"

BresciaToday è in caricamento