Accerchiato, picchiato e rapinato in strada: "Mi hanno rubato 1.200 euro"

Se l'è cavata con lievi lesioni ed è già stato dimesso. L'episodio si è verificato nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 ottobre in Viale Sant'Eufemia

BRESCIA. Prima accerchiato, poi menato ed infine derubato. È quanto è accaduto ad un cittadino dello Sri Lanka poco prima della mezzanotte di domenica 11 ottobre. Ad aggredirlo, lungo viale Sant'Eufemia, sarebbero stati 6 connazionali che l'uomo conosceva bene. 

Pestata in strada da tre uomini,
ragazza in ospedale 

Salvato grazie all'intervento di una Volante della Questura di Brescia, allertata da un passante che ha assistito alla scena, l'uomo è stato trasportato in ospedale per le medicazioni e poi dimesso.

Il Cingalese ha però fornito una versione diversa ai poliziotti: gli aggressori l'avrebbero trascinato in macchina per poi sottrargli 1.200 euro in contanti. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica della vicenda e l'ammontare del maltolto. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento