Via Chiusure: aggredisce barista e poliziotti, fermato 33enne

Il fatto è accaduto al Bar Tacabutù la scorsa mezzanotte. La lite per non pagare quanto consumato

Verso la mezzanotte di ieri, un equipaggio della Sezione Volanti è dovuto intervenire presso il Bar “Tacabutù” in Via Chiusure, a seguito di segnalazione di lite.

Sul posto, i militari hanno appreso dal titolare che, poco prima, era entrato nel bar un uomo (anni 33) e, dopo aver consumato, si era rifiutato di pagare il conto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito ne è nata un’accesa discussione, che è prosiguita anche di fronte agli agenti. L’avventore, molesto a causa dell'alcol, ha incominciato a molestare e ad opporre resistenza anche ai poliziotti che, dopo averlo calmato e condotto in Questura, lo hanno deferito per i reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento