Il cane Jerry adottato da Sara, ragazza 27enne di Bedizzole

Fine dell'epopea che ha coinvolto e appassionato migliaia di persone. Jerry, il cane sepolto vivo dal proprio padrone, ha finalmente trovato una nuova casa presso una volontaria di una struttura cinofila

E' stato affidato ad una 27enne di Bedizzole  il cane Jerry, il bretone di 13 anni che lo scorso 2 novembre era stato salvato dagli agenti della polizia locale di Desenzano del Garda dopo che il padrone, un pensionato 60enne del paese, lo aveva sotterrato credendolo morto.



La ragazza, di nome Sara, è stata scelta per via della sua esperienza maturata tra gli animali come volontaria in una struttura cinofila. Jerry ha, infatti, bisogno di cure particolari, per l'età e per qualche problema di salute. L'affido è stato formalizzato in mattinata al canile di Desenzano dopo il nulla osta della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento