Cronaca Piazza della Loggia

Meteo pazzo, Paroli: «Caloriferi accesi fino al 7 giugno»

Il Comune ha autorizzato la riattivazione degli impianti termici, "in considerazione delle attuali condizioni climatiche che hanno causato abbassamenti di temperatura al di sotto delle medie stagionali"

Ancora ombrelli aperti per i prossimi giorni, a causa dell'arrivo di nuova instabilità che porterà altra pioggia sull'Italia, parola di Antonio Sanò direttore del portale ilmeteo.it.

"Un fine di mese di maggio atipico, in particolare sulle regioni del Nord - precisa l'esperto - che probabilmente batterà tutti i record sia per le piogge che per le basse temperature, con nevicate fuori stagione, come non accadeva da oltre 30 anni".

Maltempo: esonda il Lago di Garda,
allagata Sirmione [FOTO]

La colpa di questa alternanza meteorologica è nota, la prolungata assenza dell'Anticiclone delle Azzorre, ma anche le frequenti incursioni di aria fredda da nord responsabili delle temperature sotto la media stagionale: "Per l'estate - spiega Sanò - bisogna attendere la prima settimana di giugno, le premesse per una forte ondata di caldo per il fine settimana dell'8-9 giugno, ci sono tutte".

Intanto, la Giunta Paroli ha autorizzato la riattivazione degli impianti di riscaldamento proprio fino al 7 giugno, con possibilità di proroga al 15 giugno in caso che il maltempo continui.

Nella nota diffusa dal Comune, si ricorda che gli impianti termici possono essere attivati per una durata non superiore a 7 ore giornaliere, e che tale durata deve essere comunque compresa tra le 5.00 e le 23.00 di ciascun giorno, con una temperatura massima interna di 20°C per gli edifici adibiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo pazzo, Paroli: «Caloriferi accesi fino al 7 giugno»

BresciaToday è in caricamento