Cronaca Centro / Via Panoramica

Il giornalismo bresciano ricorda il grande Rosario Rotolo, morto a 82 anni

Si è spento a 82 anni Rosario Rotolo, una delle penne più note del giornalismo bresciano: martedì pomeriggio i funerali, a Mompiano. Il ricordo commosso di amici e colleghi

Il giornalismo bresciano piange una delle sue penne più conosciute e più “fedeli”, Rosario Rotolo: si è spento domenica a 82 anni. Sono attesi in tanti al suo funerale, in programma martedì pomeriggio a Brescia, alle 15.30 nella cappella interna della Rsa Feroldi di Mompiano, in Via Lama.

Vedovo dal 2010, la moglie Angiolina era morta a seguito di una malattia respiratoria, Rosario Rotolo lascia i figli Franco ed Enrico. Negli anni aveva lavorato per Bresciaoggi, per La Voce del Popolo, per la rivista religiosa “Madre”, per il settimanale “Ciao”.

Non solo parole incise sulla carta: era anche un grafico specialista. Aveva studiato a Brescia, diplomatosi al classico, al liceo Arnaldo: non aveva mai perso la sua passione “speciale” per il greco e il latino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giornalismo bresciano ricorda il grande Rosario Rotolo, morto a 82 anni

BresciaToday è in caricamento