Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Violano il coprifuoco per andare in giro a spaccare le auto con sassi e chiave idraulica

I ragazzi sono stati denunciati per danneggiamento aggravato, oltre a una multa di 400 euro per aver violato il coprifuoco.

L'intervento dei carabinieri © Bresciatoday.it

Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 maggio, i carabinieri della Radiomobile di Brescia hanno sorpreso quattro giovanissimi tra i 16 e i 20 anni, tutti residenti a Brescia, girare per il quartiere a danneggiare le auto in sosta in via Amba d’Oro, armati di una chiave idraulica e di sassi.

I giovani hanno danneggiato senza alcun motivo ben sette macchine - tutte parcheggiate tra via Amba d’Oro e via Panoramica - frantumandone i vetri e rovinandone la carrozzeria. Dalle prime ricostruzioni, sembra che i quattro vandali, di cui un solo minorenne, colpivano le auto stando a bordo di una minicar. A lanciare l’allarme è stato un residente della zona che, svegliato dai rumori molesti in piena notte, ha deciso di chiamare immediatamente il 112.

Sul posto sono stati inviati i carabinieri della Radiomobile. I militari non hanno concesso margini di fuga ai quattro che, denunciati a piede libero per danneggiamento aggravato, sono stati inoltre sanzionati con una multa di 400 euro ciascuno per il mancato rispetto delle norme anti-covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violano il coprifuoco per andare in giro a spaccare le auto con sassi e chiave idraulica

BresciaToday è in caricamento