Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Si sente male al volante e accosta: trovato morto dentro l'auto

Non ce l'ha fatta il 71enne che lunedì mattina si è sentito male in Via Dosso Portole a Breno: rianimato a lungo, è morto sul ciglio della strada

Si è sentito male mentre stava guidando: ha accostato e con le sue ultime forze ha chiamato aiuto, prima di accasciarsi a terra, privo di sensi. E' morto così il 71enne camuno, residente in zona, che lunedì mattina poco dopo le 9 è stato soccorso da ambulanza e automedica lungo i tornanti di Via Dosso Portole, in territorio di Breno.

A nulla sono valsi, purtroppo, i disperati tentativi di rianimarlo da parte degli operatori dell'automedica dell'ospedale e dei volontari di Camunia Soccorso: il suo cuore, come detto, non ha più ricominciato a battere.

Non ci sono dubbi sulle cause naturali del decesso, dovuto a un improvviso malore. La centrale operativa ha inviato sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Breno, per i rilievi del caso e per il supporto alla gestione della viabilità durante le operazioni di soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male al volante e accosta: trovato morto dentro l'auto

BresciaToday è in caricamento