Cronaca

Pranzo rischia di finire in tragedia: intossicate dal monossido, tre persone in ospedale

Due donne hanno iniziato a sentirsi poco bene ed è scattato l’allarme. Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Il pranzo delle domenica ha rischiato di finire in tragedia per un un gruppo di escursionisti che aveva deciso di trascorrere il giorno di festa al rifugio passo Crocedomini di Breno. Due donne avrebbero improvvisamente cominciato a sentirsi poco bene ed è quindi scattata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto tre ambulanze e un’automedica.

Oltre ai sanitari sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Darfo e i carabinieri di Breno, i quali hanno appurato che all’origine del malessere c’era una lieve intossicazione da monossido di carbonio, fuoriuscito - probabilmente -  da una caldaietta.

Immediatamente sono quindi scattate le operazioni di evacuazione delle 10 persone, che stavano trascorrendo la giornata nel rifugio. Oltre alle due donne, una terza persona avrebbe accusato un lieve malore: tutti e tre sono stati trasportati in ospedale, a Esine, per le cure del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzo rischia di finire in tragedia: intossicate dal monossido, tre persone in ospedale

BresciaToday è in caricamento