Cronaca

Incidente in cantiere, in montagna: operaio sospeso 100 metri nel vuoto

Infortunio sul lavoro giovedì mattina a Breno, in località Dosso di Argai: un operaio bergamasco di 52 anni è caduto dall'escavatore, rompendosi una gamba. Per recuperarlo è stato calato per 100 metri con un verricello

Ancora un infortunio sul lavoro in terra bresciana: questa volta a Breno, in Valcamonica. La vittima, per fortuna non in gravi condizioni, è un operaio bergamasco di 52 anni, impegnato giovedì mattina in lavori di cantiere a bordo di un escavatore. Una gran brutta botta: rischia la frattura di una gamba.

L'incidente intorno alle 11.30, in località Dosso di Argai: l'uomo sarebbe caduto dall'escavatore su cui lavorando, probabilmente per una perdita improvvisa di equilibrio (o una distrazione). A dare l'allarme sono stati proprio i suoi colleghi di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in cantiere, in montagna: operaio sospeso 100 metri nel vuoto

BresciaToday è in caricamento