Inferno di fuoco all'alba: brucia una palazzina, famiglie evacuate

Incendio a Breno, alle luci dell'alba di giovedì: un surriscaldamento della canna fumaria ha provocato l'incendio di una palazzina, poi propagato alle abitazioni circostanti

Tanta paura, una palazzina andata praticamente distrutta, almeno tre famiglie evacuate, una strada chiusa per motivi di sicurezza, per fortuna nessun ferito: questo il bilancio dell'incredibile incendio divampato giovedì mattina all'alba in pieno centro storico a Breno. Le fiamme e il fumo, alto decine di metri, sono stati visti anche a chilometri di distanza.

Le fiamme si sono propagate da una palazzina di Via Bonomelli, e poi hanno “toccato” anche le abitazioni vicine, in una zona dove la densità abitativa è davvero elevatissima. Il sindaco, in accordo con i Vigili del Fuoco, ha emesso un'ordinanza di chiusura parziale della strada, e di una sua traversa (Via Riva Terza).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le zone colpite dall'incendio mattutino: sarebbe scaturito da un surriscaldamento della canna fumaria. Il calore ha così intaccato le coperture in legno e poi il tetto da oltre 200 metri quadrati, andato completamente distrutto. Le fiamme hanno poi raggiunto le abitazioni vicine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento