menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari, vaga per ore senza meta: "Stavo cercando la droga"

In manette un 28enne di Breno fuggito dall'abitazione della madre dove stava scontando la sua pena

Dopo una notte di ricerche, i Carabinieri di Breno lo hanno trovato che vagava senza meta nei pressi della stazione ferroviaria. Inevitabile l'arresto per il giovane 28enne di Breno, già ai domiciliari, che nella serata di mercoledì si era reso irreperibile al controllo dei militari.

L'uomo stava scontando la sua pena a casa della madre per essere finito al centro di un'indagine antidroga, condotta dai Carabinieri di Breno che, lo scorso gennaio, aveva portato all'arresto dei componenti di una banda criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti nella bassa Valcamonica e nell'area del Sebino.

Arrestato in stazione dopo una "fuga" di poche ore

Secondo quanto ricostruito, il giovane si sarebbe allontanato senza motivo dall'abitazione della mamma, facendo perdere le sue tracce. Immediate le ricerche da parte dei militari dell'Arma che dopo alcune ore lo hanno bloccato mentre rientrava a piedi, dopo essere giunto in treno alla stazione ferroviaria. L'uomo, arrestato per evasione, ha dichiarato di aver vagato a vuoto tutta la notte: probabilmente, riferiscono i militari, in cerca di droga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento