Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Breno: identificati i massacratori del cane, sono padre e figlio

Sono stati denunciati e rischiano fino ad un anno e mezzo di reclusione i due mandriani residenti a Breno protagonisti della brutale uccisione di un cane, nei pressi dal Passo Crocedomini

fonte: Bresciaoggi

Sono stati identificati e denunciati gli autori della brutale aggressione nei confronti di un cane meticcio, a poca distanza dal Passo Crocedomini di Breno, colpito fino allo sfinimento da svariati colpi di bastone e a cui poi è stata schiacciata la testa con una pietra.

BRENO, CANE MASSACRATO:
LE FOTO SHOCK

I due sono stati riconosciuti dai Carabinieri, grazie alle fotografie diffuse nelle ultime ore. Due mandriani di professione, residenti proprio a Breno, padre e figlio di 80 e 49 anni. In tanti li conoscono in paese, in pochi avrebbero mai potuto anche solo immaginare un gesto di una tale violenza.

Sono stati denunciati per maltrattamento e per delitto contro il sentimento degli animali, come previsto dal Codice Penale. E adesso rischiano fino ad un anno e mezzo di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breno: identificati i massacratori del cane, sono padre e figlio

BresciaToday è in caricamento