Decine di furti sulle auto in sosta, sgominata la “banda del finestrino”

La Squadra Mobile della Questura di Brescia ha tratto in arresto una banda di topi d’auto. A finire in manette sono stati tre italiani: A.A. di 38 anni, L.A. di 30 anni e B.M. di 46 anni.

I furti avvenivano su veicoli parcheggiati soprattutto nei quartieri di Chiesanuova e Fiumicello. La polizia è riuscita a incastrare i tre malviventi attraverso pedinamenti e appostamenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La svolta all’indagine è arrivata dopo aver fermato in flagranza di reato L.A., bloccato il 20 aprile a Chiesanuova, mentre stava rubando dentro un’auto. Nella notte tra il 26 e 27 aprile, si è quindi arrivati ai due complici, fermati nel corso di un furto a Lamarmora. Al termine del processo per Direttissima, il giudice ha concesso per tutti e tre gli arresti domiciliari. Recuperata in un appartamento parte delle refurtiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento