Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Via Mandolossa

Mandolossa: arrestato l’uomo che riforniva gli spacciatori

In manette un cittadino senegalese. Sequestrati 135 grammi di cocaina

BRESCIA. Una persona arrestata, 135 grammi di cocaina e 6mila euro in contanti sequestrati. Questi i risultati di una operazione messa a segno dalla Polizia Locale la scorsa settimana. 

Nel pomeriggio di giovedì 27 agosto, agenti in abiti civili hanno controllato via Foscolo, via Carducci, via Volturno e via Petrarca, alla ricerca di uno tra i probabili fornitori di droga degli spacciatori della Mandolossa.

La pattuglia ha individuato l’uomo, un senegalese senza regolare permesso di soggiorno, mentre stava caricando valige e scatoloni su un furgone. Subito fermato, i poliziotti si sono fatti accompagnare alla sua abitazione. Giunti nei pressi dell’appartamento, lo straniero ha tentato di fuggire e, nonostante abbia provato a opporsi con violenza, è stato bloccato. 

Nell’abitazione sono stati scoperti 135 grammi di cocaina, una bilancina di precisione, 6.025 euro in banconote, materiale vario usato per il confezionamento delle dosi e cinque telefoni cellulari. Gli agenti hanno poi controllato il contenuto dei bagagli che il senegalese stava caricando sul veicolo, trovando 31 telefoni cellulari, 4 pc portatili, 4 macchine fotografiche, una videocamera, un iPod e una Playstation portatile. La merce è stata requisita per risalire ai codici identificativi e per ricostruirne la provenienza.

Il senegalese è stato portato alla caserma di via Donegani e, successivamente, al carcere di Brescia a disposizione dei giudici. L’autista del furgone, un connazionale dell’arrestato, è risultato estraneo ai fatti ed è stato rilasciato. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandolossa: arrestato l’uomo che riforniva gli spacciatori

BresciaToday è in caricamento