Cronaca Centro / Via XX Settembre

Arrestato e messo in libertà, riprende subito a spacciare: pizzicato dalla locale

Un 29enne nigeriano era stato arrestato a fine gennaio e sottoposto al divieto di dimora a Brescia: ha continuato a spacciare come nulla fosse ed è stato nuovamente pizzicato dalla locale

Era finito in manette lo scorso 31 gennaio per spaccio di droga. Nei suoi confronti era stato disposto, dopo l'arresto, il divieto di dimora a Brescia. Ma il 29enne nigeriano, come se nulla fosse accaduto, ha ripeso la sua attività di pusher, che esercitava in città, nella zona della stazione.

A pizzicarlo, mentre si aggirava con fare sospetto e alcuni sacchetti in mano lungo via XX settembre, ci ha pensato la polizia locale. L'uomo è stato perquisito: addosso aveva 13 'palline' e 15 barrette di droga, per un totale di 54 grammi di hashish, oltre a tre telefonini e 50 euro. È stato quindi nuovamente arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato e messo in libertà, riprende subito a spacciare: pizzicato dalla locale

BresciaToday è in caricamento