Legambiente: "Brebemi è l'autostrada più cara d'Europa"

Per Balotta di Legambiente, il rischio è che - con questi prezzi - l'autostrada resti sottoutilizzata: "Oltre alla ferita ambientale, un'ulteriore beffa"

Brebemi: il casello di Bariano

I consumatori si lamentano spesso per la poca "comunicazione" agli utenti. Di solito Autostrade per l’Italia è scarna nei suoi info messaggi, ma  questa volta non ci ha pensato su due volte.

Infatti - come raccontato settimana scorsa dal nostro giornale - i veicoli in transito sulla A4 a Brescia provenienti da Venezia si trovano una enorme scritta: "Da Brescia Ovest a Milano Est con la A4 in auto 77 km euro 6,30. Con la Brebemi, km 92 euro 12,40. In camion con l’A4 12,30 euro, mentre con la Brebemi 33,60 euro".

"Con questi prezzi Brebemi è l’autostrada più cara d’Europa - commenta Dario Balotta di Legambiente, che da sempre si è opposto al progetto -. Del resto è costata 2,4 miliardi (compresi gli interessi sul debito), cioè 38,7 milioni a km. Una cifra esorbitante che ora si vorrebbe far pagare ad automobilisti e camionisti".

La Brebemi costerà per gli autoveicoli 15 centesimi a km, più  del doppio della parallela A4, che costa 7 centesimi a km. E’ peggio per i Tir che, contro i 17 cent a km della A4, pagheranno per transitare sulla Brebemi 36 cent a Km, più del doppio.

"Possibile che una concessionaria pubblica - si chiede Balotta - non sentisse il dovere di dichiarare i pedaggi che avrebbe praticato di li a poco? Nel pieno della crisi economica questi pedaggi 'salasso' anziché incentivare lo sviluppo economico lo deprimeranno".

Secondo l'esponente di Legambiente, non è neppure realistico pensare che 62 km di autostrada su 7 mila km diventino il motore dello sviluppo: "Gli autotrasportatori italiani - continua - non potendo comprimere i costi di carburante e di assicurazione, in continua crescita, già da tempo hanno impostato i loro navigatori sui percorsi alternativi alle autostrade per restare sul mercato". Il rischio, conclude, "è che l’autostrada resti sottoutilizzata: oltre alla ferita ambientale e agli alti costi, un'ulteriore beffa".


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento