Pugni al montatore di mobili e morsi ai carabinieri: arrestato 41enne

Tornato a casa, vi ha trovato un artigiano che montava i mobili ordinati tempo addietro: annebbiato da alcol e droga, è stato fermato a fatica dai militari

«Andate via, vedo i mostri»: queste le parole che un marocchino di 41 anni ha rivolto ai carabinieri, giunti nella sua abitazione per bloccarlo dopo la chiamata di aiuto da parte di un incolpevole lavoratore. È capitato a Braone, in Valle Camonica, e il motivo della follia è da cercare nell'abuso di alcol e droghe. 

I fatti. Dopo un paio di giorni di assenza da casa, il 41enne è tornato nell'abitazione che condivide con una donna dell'Europa dell'Est e vi ha trovato il montatore di mobili della catena nella quale, tempo prima, aveva acquistato una credenza. Avventandosi contro l'uomo, lo ha colpito con due pugni prima che questo riuscisse ad allontanarsi e a chiamare i carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giunti sul posto, i militari hanno faticato non poco a catturare il 41enne, che dopo aver inutilmente cercato di lanciarsi dalla finestra è riuscito anche a mordere gli agenti e a sputargli addosso. Una volta bloccato, l'uomo è stato sedato e trasportato in ambulanza nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Esine. Nel frattempo il dipendente della catena di mobili provvedeva allo smontaggio della credenza, che è stata riportata in negozio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento