Bracconieri spietati: sterminati 100 uccellini in tre ore, uno ogni due minuti

Sono stati tutti e tre denunciati i tre cacciatori che domenica mattina stavano facendo a “gara” nel Savallese: in meno di tre ore hanno ucciso un centinaio di volatili

Gli uccellini uccisi dai tre bracconieri

Bracconieri in azione all'alba di domenica: la Polizia Provinciale ha denunciato tre cacciatori, che in poche ore avevano abbattuto quasi un centinaio di uccelli “proibiti”, su cui dunque vige il divieto di caccia, e tra questi anche alcune specie considerate “particolarmente protette” come il verdone e la tordela.

Il blitz tra i boschi e le montagne del Savallese, nella zona delle Pertiche: gli agenti della Provinciale hanno sequestrato, oltre a un verdone e una tordela, anche 86 peppole e una decina di fringuelli. I bracconieri sono stati tutti identificati e denunciati: dovranno rispondere di uccisione illecita di avifauna.

Si tratta di due fratelli di 65 e 66 anni, entrambi residenti a Gardone Valtrompia, e insieme a loro un caccitore di 45 anni di Mura: tutti e tre capannisti, a detta della Provinciale avrebbero fatto a gara per abbattere il maggior numero di uccelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quasi un centinaio, e in meno di tre ore: i ritmi di una vera sparatoria. Per capirci, sono stati uccisi più di 30 esemplari ogni ora, quasi un volatile ogni due minuti. Oltre alla “merce” illecita, la Provinciale ha posto sotto sequestro anche fucili e munizioni, in vista di una successiva sospensione della licenza di caccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento