rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Marcheno

Bozzoli, l’ultimo mistero: la felpa dell'imprenditore nell'ufficio del fratello

Scomparsa di Mario Bozzoli, forse una svolta nelle indagini dopo l'inchiesta di “Chi l'ha visto”? Ipotesi sul ritrovamento della felpa e sulla poltrona dove riposava

Secondo elemento, la poltrona: una vecchia poltrona, di nessun valore economico, ma la poltrona dove Mario era solito riposarsi. Se la felpa è rimasta, la poltrona è invece sparita: secondo quanto riportato da “Chi l'ha visto” quella stessa poltrona sarebbe stata fatta distruggere a pochi giorni dal dissequestro.

Forse nascondeva qualcosa di utile alle indagini? Sono solo domande senza risposta. Di certo è che nelle ultime settimane la Procura di Brescia ha di fatto riaperto il caso, con l'avocazione delle inchieste sia relative alla scomparsa di Mario Bozzoli che alla morte di Giuseppe Ghirardini. Non c'è un'indagine per omicidio sul decesso di Ghirardini, ma un fascicolo per induzione al suicidio.

Si indaga invece anche per omicidio per quanto riguarda Mario Bozzoli: al momento sono ancora quattro gli indagati in stato di libertà per concorso in omicidio e distruzione di cadavere, tra di loro Alex e Giacomo Bozzoli, figli di Adelio e nipoti di Mario, e gli operai Aboagye Akwasi e Oscar Maggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bozzoli, l’ultimo mistero: la felpa dell'imprenditore nell'ufficio del fratello

BresciaToday è in caricamento