Lite tra fidanzati: fermano l’auto e si prendono a schiaffi in strada

È successo in via Conicchio, la strada che da Bovezzo porta a Nave, poco prima della mezzanotte di martedì 22 dicembre. Passanti e residenti della zona hanno allertato Carabinieri e soccorso medico

Foto d'archivio

BOVEZZO. L’amore non è bello se non è litigarello, dice il detto, ma sino ad un certo punto: lo hanno scoperto sulla propria pelle due ragazzi bresciani che da una banale discussione sono passati alle mani.  È accaduto in via Conichhio a Bovezzo, nella notte tra martedì e mercoledì. I due giovani stavano pecorrendo la provinciale che porta a Nave, quando hanno bloccato la corsa dell’auto, una Fiat Panda. Una volta scesi dal veicolo, hanno cominciato a discutere con un certo trasporto in mezzo alla strada. 

Lo scambio di battute deve aver superato il limite, tant’è che i due hanno cominciato ad azzuffarsi: sarebbero volati schiaffi e spintoni tra i due, tanto da far intervenire soccorso medico e carabinieri, giunti sul posto con il pronto intervento della Compagnia di Gardone Val Trompia.

A chiamarli, gli abitanti della zona svegliati dalle urla e allarmati dalla scena che si sono trovati davanti. All’arrivo dei militari e dell’ambulanza, dei due ragazzi non c’era più traccia. Smaltita la rabbia, i due fidanzati sono risaliti a bordo della Panda per allontanarsi a tutto gas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento