Malore improvviso durante una battuta di caccia, muore tra le braccia di un amico

La tragedia sabato mattina, la vittima è un uomo di 68 anni. Inutili i soccorsi

Foto d'archivio

Un uomo di 68 anni é morto in montagna, nei boschi sopra Bovegno, dopo aver accusato un malore ed essere caduto a terra. Stando alle prime informazioni trapelate, ad allertare i soccorsi, attorno alle 6 e 45 di sabato mattina, sarebbe stato un amico della vittima. I due uomini erano impegnati in una battuta di caccia: il 68enne si sarebbe improvvisamente accasciato a terra, perdendo i sensi.  

Sul posto sono giunti l'elisoccorso, che si è alzato in volo dall'ospedale di Civile di Brescia, una squadra dei vigili del fuoco e i carabinieri di Collio. Una corsa purtroppo inutile: a nulla sono valsi i tentativi di rianimare l'anziano signore. Secondo i primi accertamenti, l'uomo sarebbe stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

Torna su
BresciaToday è in caricamento