Malore improvviso durante una battuta di caccia, muore tra le braccia di un amico

La tragedia sabato mattina, la vittima è un uomo di 68 anni. Inutili i soccorsi

Foto d'archivio

Un uomo di 68 anni é morto in montagna, nei boschi sopra Bovegno, dopo aver accusato un malore ed essere caduto a terra. Stando alle prime informazioni trapelate, ad allertare i soccorsi, attorno alle 6 e 45 di sabato mattina, sarebbe stato un amico della vittima. I due uomini erano impegnati in una battuta di caccia: il 68enne si sarebbe improvvisamente accasciato a terra, perdendo i sensi.  

Sul posto sono giunti l'elisoccorso, che si è alzato in volo dall'ospedale di Civile di Brescia, una squadra dei vigili del fuoco e i carabinieri di Collio. Una corsa purtroppo inutile: a nulla sono valsi i tentativi di rianimare l'anziano signore. Secondo i primi accertamenti, l'uomo sarebbe stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento