Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Maglione impigliato nel cardano, muore decapitato sotto gli occhi dei familiari

Paese sconvolto per la tragica morte del 68enne Giuseppe Lonati

Foto d'archivio

Terribile dramma in località "Lipursì" a San Gallo di Botticino. Nella giornata di sabato, il 68enne Giuseppe Lonati era al lavoro in un campo di sua proprietà insieme a uno dei suoi due figli e ad altri familiari.

Stavano tagliando la legna con la circolare, quando – per cause ancora da accertare – il maglione di Lonati è rimasto impigliata nel cardano del trattore. Nonostante il veicolo sia stato subito fermato, per lui non c'è stato nulla da fare: è morto decapitato. Sul posto, per ricostruire la dinamica della tragedia, è giunta una pattuglia dei carabinieri.

Si attenda il nullaosta della magistratura per fissare la data dei funerali. La salma si trova ora alla Casa Funeraria de "La cattolica", in via Giovanni XXIII a Rezzato. Lonati lascia nel dolore la moglie Egidia e i figli Andrea e Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maglione impigliato nel cardano, muore decapitato sotto gli occhi dei familiari

BresciaToday è in caricamento