rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Botticino

Idraulico e carpentiere insieme per spacciare droga: arrestati dai carabinieri

In manette un operaio carpentiere e un idraulico, entrambi bresciani e di 50 anni, sono stati arrestati dai carabinieri a Botticino con l’accusa di detenzione, coltivazione e spaccio di sostanza stupefacente

Erano tenuti d’occhio da tempo: sono stati beccati con le mani.. nella marijuana. Arrestati a Botticino due artigiani bresciani, entrambi di 50 anni e già noti alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti. L’arresto è stato convalidato, in attesa del processo: dovranno rispondere di detenzione, coltivazione e spaccio di droga.

Non solo marijuana: in casa nascondevano anche circa quattro grammi e mezzo di cocaina già suddivisa in piccole dosi, e quindi pronta per essere spacciata. Il blitz nella casa di un operaio carpentiere, in quel momento in compagnia dell’amico (e socio) che di mestiere fa l’idraulico: il “core business” della loro impresa illegale era però la marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idraulico e carpentiere insieme per spacciare droga: arrestati dai carabinieri

BresciaToday è in caricamento