menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghedi: i genitori non pagano, figli cacciati dall'asilo

E' la decisione presa dal sindaco Lorenzo Borzi. Dopo vari mesi di morosità il comune ha deciso di escludere i bambini non in regola con i pagamenti

I genitori non pagano le rette dell'asilo? I bambini dal primo maggio saranno tenuti fuori dalla scuola. Messaggio inequivocabile quello spedito nelle abitazioni di 9 famiglie morose dal sindaco Pdl di Ghedi, Lorenzo Borzi, alle prese con le ristrettezze di bilancio e costretto a far fronte a un ammanco di 5mila e 200 euro di rette non pagate dalle 9 famiglie.


La lettera è stata spedita alle famiglie lo scorso 31 marzo. Da allora nessuno si è presentato in comune per chiedere informazioni. Né le famiglie hanno chiesto aiuto ai servizi sociali, ai quali invece si sono rivolti altri nuclei bisognosi. “E' una questione di correttezza” sbotta Borzi. “In tanti hanno difficoltà economiche eppure, tra mille sacrifici, riescono a pagare l'asilo. Perché ci dovrebbero essere persone in lista d'attesa se c'è chi non paga il dovuto, e non si preoccupa di chiedere aiuto, o quantomeno non si fa vedere per chiarire la situazione?”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento