Rifugio completamente distrutto dalle fiamme

I Vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per spegnere le fiamme, che hanno completamente devastato la struttura adibita a ristorante.

Nessun ferito, ed è la cosa più importante, ma le fiamme hanno inghiottito tutto, rendendo la struttura inutilizzabile. Molto frequentato sia d'inverno che d'estate, il rifugio «Capanna Plai» di Borno è stato distrutto da un incendio divampato nella serata di ieri, e protrattosi per buona parte della notte. 

Situato nei pressi delle piste da sci, a 1.300 metri di quota, il rifugio è raggiungibile solo da strade innevate. Per questo motivo le operazioni di spegnimento dell'incendio sono state particolarmente gravose, e solo la preziosa collaborazione degli uomini della Borno Ski area, che hanno messo a disposizione anche i loro mezzi, ha consentito ai vigili del fuoco di Darfo e Breno di intervenire. 

Le fiamme, divampate dalle ore 20, alte nel buio nella notte, erano visibili anche dal paese. La struttura, di proprietà di privati, fatta di arredamenti di legno, è andata completamente distrutta. Gli impianti di risalita non sono stati minimamente intaccati dal rogo: oggi saranno tutti aperti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Curioso, gli era già successo 10/15 anni fa....

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Rischio slavine troppo alto, niente Passo Gavia per il Giro d'Italia

  • Cronaca

    Pasta di eroina da fumare nascosta nelle mutande: fermati due ragazzini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento