Cede il lucernario del campo sportivo, ragazzina precipita nel vuoto

L'incidente a Borno, nel pomeriggio di martedì. Ferita una 17enne bresciana, che è stata trasportata in eliambulanza all'ospedale di Esine

BORNO. Tragedia sfiorata al campo sportivo: una ragazzina di 17anni è precipitata dal tetto della struttura di via Pineta. Un volo di circa tre metri, terminato sul pavimento degli spogliatoi. Nella caduta la giovane ha colpito un termosifone e un attaccapanni, che avrebbero attutito l'impatto con il suolo. 

Ad allertare i soccorsi, intorno alle 17 di martedì, alcuni coetanei che si trovavano sul tetto degli spogliatoi insieme alla 17enne bresciana. Sul posto il 112 ha inviato diverse autolettighe e un'eliambulanza che ha trasportato la ragazzina all'ospedale di Esine. Le condizioni dell'adolescente non sarebbero gravi: avrebbe riportato diverse fratture agli arti inferiori e parecchie escoriazioni. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento