Malore fatale stronca una donna in attesa della Guardia Medica

Stava aspettando il proprio turno all’esterno dell’ambulatorio quando si è sentita male: inutile ogni tentativo di soccorso.

Era in attesa di entrare nello studio della Guardia Medica turistica, ma non ha avuto nemmeno il tempo di farsi visitare, è morta sul colpo a causa di un malore che l’ha colpita fatalmente. È deceduta così una turista cremonese di 65 anni in vacanza a Borno, in Valle Camonica. 

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 agosto, la 65enne ha deciso di recarsi nell’ambulatorio della Guardia Medica turistica per una visita. Arrivata nei pressi dello studio, al palazzo comunale di piazza Giovanni Paolo II, stava attendendo il proprio turno quando si è sentita male. 

I testimoni raccontano che la donna dapprima si è aggrappata a una ringhiera, poi è caduta al suolo in preda a un malore. Alcuni passanti hanno immediatamente allertato il medico all’interno dello studio, che con il defibrillatore posizionato nei pressi della farmacia ha tentato di rianimare la turista. L’intervento purtroppo non è servito a nulla, il cuore della donna non ha più ripreso il suo battito.   

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento