rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Borgosatollo

Allarme radon in oratorio: trasferite tre classi della scuola elementare

Il monitoraggio di fine anno ha fatto emergere quantità di radon tre volte oltre la soglia di sicurezza: i bambini delle elementari già trasferiti nel salone e al bar dell'oratorio

Allerta radon nel seminterrato dell'oratorio di Borgosatollo: è qui che erano state trasferite tre classi della scuola elementare Don Milani, per rispondere alle esigenze dei protocolli Covid e ottimizzare gli spazi. Ma i bambini con il nuovo anno sono stati nuovamente trasferiti, negli spazi del bar e del salone dell'oratorio, a seguito dei risultati del monitoraggio disposto da Ats e Comune alla fine dell'anno.

Come scrive il Giornale di Brescia, il monitoraggio è proseguito dal 23 dicembre al 5 gennaio: nel seminterrato è stata rilevata presenza di radon ben oltre la soglia di sicurezza di 300 Bequerel al metro cubo. Addirittura tre volte di più, con 1.064 Bq per mc. Va specificato che la rilevazione è stata “forzata”: nel senso che è proseguita per due settimane senza mai arieggiare né aprire le finestre.

Che cos'è il gas radon

In ogni caso si è deciso per uno spostamento in via precauzionale. Il radon, ricordiamo, è un gas inerte e radioattivo di origine naturale: è prodotto dal decadimento nucleare del radio all'interno della catena di decadimento dell'uranio. Ma non c'è bisogno di bunker segreti o centrali elettriche: il radon è infatti presente in tutta la crosta terreste.

Si trova ovunque: nel terreno e nelle rocce, in quantità variabile. Il suolo è la principale sorgente del radon che arriva in casa. Grazie alla forte dispersione di questo gas in atmosfera, fa sapere l'Istituto superiore di Sanità, all'aperto la concentrazione di radon non raggiunge mai livelli elevati. Ma nei luoghi chiusi (case, scuole, uffici, etc) può arrivare a valori che comportano rischi per la salute dell'uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme radon in oratorio: trasferite tre classi della scuola elementare

BresciaToday è in caricamento